sciopero dei precari del 31/03/2009

Chieti -

 

PRECARI ANCORA IN SCIOPERO

 

Le Rappresentanze Sindacali di Base, Confederazione Cobas, Comitato Precari dopo lo sciopero del 9 marzo attendono ancora risposte ai vecchi quesiti: il piano di stabilizzazione di Redigolo, che fine ha fatto? - il tavolo tecnico promesso da Venturoni con Redigolo e D’Amario per trovare una soluzione ai licenziati della ASL di Pescara, quando si realizzerà? - perché le ASL “più virtuose” (Avezzano e Lanciano) che hanno disponibilità in pianta organica e quella economica non ottengono il via alla stabilizzazione dalle stesse ASL e/o dalla Regione?

I giorni della resa dei conti con le cliniche private promessa da Venturoni, si è rivelato un grande bluff …  una mini riduzione della spesa nel corrente anno di appena 4 milioni di euro .. per tutte le cliniche private regionali!

Una politica di lacrime e sangue a tutto tondo solo per il pubblico con 700 precari che saranno spediti a casa (e con un risibile centinaio di stabilizzabili a livello regionale se il governo “buono” dice si al piano di stabilizzazione di Redigolo), il blocco delle assunzioni, il probabile ridimensionamento del numero degli ospedali e della riduzione dei servizi ai cittadini (i disservizi del CUP di Pescara, con parte del personale precario licenziato, sono solo un miserrimo anticipo di quello che potrà accadere a breve nella regione Abruzzo!).

 

 

E’ INACCETTABILE CHE SIANO I PRECARI A PAGARE I COSTI DELLA CRISI NAZIONALE E DELLA MALAGESTIONE DELLA SANITA’ REGIONALE!

E’ INACCETABILE CHE SIANO I CITADINI ABRUZZESI A PAGARE ORO UN SERVIZIO PUBBLICO RIDOTTO ALL’OSSO E ORAMAI IN AGONIA!

 

Le Rappresentanze sindacali di Base, Confederazione Cobas e Comitato Precari chiamano alla mobilitazione generale tutti i precari delle ASL Abruzzesi e proclamano lo sciopero regionale del 31 Marzo con manifestazione davanti all’emiciclo del Consiglio Regionale de L’Aquila!

 

MARTEDI’ 31 MARZO ORE 9.00

PRESIDIO DI PROTESTA AL CONSIGLIO REGIONALE DELL’AQUILA

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati